Please select your page

Portatili Motorizzati

TMB è un’unità mobile radiografica motorizzata atta a soddisfare una vasta gamma di applicazioni cliniche.
I sistemi si differenziano per la potenza del generatore e per il complesso radiogeno: TMB 320 - 32 kW e monoblocco; TMB 400 - 40 kW e guaina.
Le dimensioni compatte e la motorizzazione integrata rendono lo spostamento dell’unità fluido e preciso. Grazie al braccio telescopico ed alla colonna girevole, TMB è in grado di muoversi agevolmente anche in sale degenza con più letti e di piccole dimensioni.
Un dispositivo dedicato alla movimentazione del sistema è posto anche sul monoblocco per perfezionare la posizione della sorgente radiogena a letto paziente attraverso movimenti millimetrici motorizzati.
L’unità viene movimentata alla velocità più conveniente per l’utilizzatore, supera senza difficoltà ostacoli e gradini e può essere fermata semplicemente rilasciando la maniglia (dead-man brake).

Muoversi in piena libertà per tutto l’ospedale sarà ancora più facile grazie alla versione con colonna collassabile di TMB 400 che permette di avere una visuale completa dell’ambiente circostante così da superare senza difficoltà ostacoli, soprattutto in aree critiche che presentano molte apparecchiature come la terapia intensiva.

La batteria a lunga durata permette di utilizzare l’apparecchiatura sia per la movimentazione che per l’emissione raggi senza bisogno di essere ricaricata, se non a fine giornata.

Entrambi i sistemi sono disponibili in due versioni: TMB 320/TMB 400 per utilizzo con cassette standard e cassette CR e TMB 320 DR/TMB 400 DR per l’acquisizione di immagini digitali in modalità grafia, con un detettore allo stato solido, comunemente denominato Flat panel detector (FPD). Le immagini acquisite vengono salvate nella memoria di massa del sistema, visualizzate su un monitor ad alta risoluzione ed eventualmente inviate ad una work station diagnostica o ad un archivio generale tramite rete DICOM.
Il sistema prevede la personalizzazione dei parametri di acquisizione, processo e visualizzazione delle immagini in funzione sia della parte anatomica selezionata che della taglia del paziente.
Questo permette la corretta e immediata acquisizione e visualizzazione dell’immagine, evitando successive operazioni di miglioramento. Sono inoltre disponibili sofisticate funzioni di post-processing che permettono all’operatore di elaborare le immagini in funzione dell’esame diagnostico.

L’unità è destinata ad essere utilizzata principalmente per l’esecuzione di esami radiologici e indagini diagnostiche di:

 

  • Terapia intensiva
  • Degenza
  • Pronto soccorso
  • Ortopedia
  • Sala gessi
  • Pediatria
  • Neonatologia
  • Medicina dello sport
  • Sala operatoria

Scarica la brochure

Per cortesia inserire le credenziali abilitate ai Portatili Motorizzati per scaricare i datasheets:

    Registrati

Password dimenticata? |  Nome utente dimenticato?

×

State entrando in una sezione che contiene informazioni dettagliate di carattere promozionale sui prodotti della società ristrette a professionisti sanitari. Ai sensi del decreto legislativo 46/97 e delle Linee Guida del Ministero della Salute del 17 febbraio 2010, vi preghiamo di:

- tornare alla homepage cliccando qui, se non siete un professionista sanitario

- cliccare il bottone X in alto a destra per entrare nella sezione e continuare la navigazione, se siete un professionista sanitario.